FAQ

Cos’è Florilegium

Florilegium rappresenta un modo di affrontare la realtà.
Florilegium è una raccolta, una sorta di collezione che comprende i più variegati soggetti della natura o dello “ still Life”.
Florilegium è un atteggiamento stilistico, cioè, la volontà di creare una collezione per immagini degli oggetti più amati.

Tecniche usate

Le tecniche usate sono le più disparate.
L’autrice si avvale dell’uso in contemporanea o singolarmente di tutte le tecnologie delle arti visive.
Barbara Bicego ha sfruttato la fotografia, la pittura e talvolta la mescolanza di entrambe.
Ogni soggetto può richiedere diversi metodi realizzativi: ecco allora che nella procedura artistica si usano indifferentemente tempera, acrilici, olii su tela, tavola o altro, monotipi o tecniche di stampa e disegno.
Ogni opera è unica e trattata di volta in volta nella maniera più idonea.
Nessuna possibilità tecnica è esclusa.
Alcuni soggetti si prestano maggiormente alla pittura ad olio, altri alle tempere o all’acrilico, altri ancora al monotipo o alla stampa.
Ogni opera è il risultato di sperimentazioni e contaminazioni.

Supporti

Le opere sono realizzate su ogni tipo di supporto per ottenere il risultato voluto.
Barbara Bicego dipinge su carte preparate , da incisione o da disegno; su tele di lino o cotone o miste; su tavole di MDF, o massello o multistrato, tutte preparate a gesso o colla.

Collaborazioni e Gallerie

-IL PONTE04 Galleria d’arte, Pieve di Cento BOLOGNA
-La Pazienza Arti e Libri, Ferrara
-Araba Fenice L&B events , Villa Nichesola-Leopardi, Minerbe VERONA
-EERA architettura di interni , Cavaion Veronese VERONA

Cataloghi

-2019, Abissi e Frammenti. Testo critico, Riccardo Betti. Catalogo della mostra personale, Minerbe VR

-2018, G.Campanini, Lavori su carta. Testi, Graziano Campanini e Pierpaolo Campanini. Catalogo della mostra personale, Ferrara

-2017, Barbara Bicego Florilegium, catalogo della mostra personale , Cavaion Veronese